Teatro a Corte, le illusioni tra danza e circo

Unknown

Torino. Torino, Rivoli, Racconigi e Venaria Reale. Sono questi i luoghi del secondo appuntamento del festival “Teatro a Corte 2016”, diretto da Beppe Navello. Da domani a domenica su quei palchi si susseguiranno performance di circo, danza e installazioni site specific.

Si parte dalla nouvelle magie francese di Etienne Saglio (domani e dopodomani), in scena con il progetto site-specific “Fantôme” e poi con la prima nazionale di “Les Limbes”.

Si prosegue con i fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio e il loro progetto per il Polo del ‘900 intitolato “Stanze / Qolalka”.

Per venerdì un graditissimo ritorno, quello di Billy Cowie e della sua video-danza in 3D. Dopo aver presentato al Festival “Jenseit” e lo splendido “Tango de Soledad” nel 2012, Cowie era tornato l’anno scorso portando il suo “Art of Movement”.
Quest’anno in prima nazionale arriva “Under Flat Sky” (nella foto) che promette un viaggio poetico tra immagini e realtà.

Ancora venerdì toccherà allo spettacolo installazione di Adrien M & Claire B, “Hakanaï”.

Sabato al Castello di Racconigi, la coreografa spagnola Vero Cendoya trasforma il prato in un campo da calcio per “La partida”, mentre gli inglesi Reckless Sleepers si affidano a seghe elettriche per tagliare sedie su cui restare in equilibro.

Il gran finale, domenica, alla Reggia di Venaria è affidato allo spettacolo pirotecnico “À fleur de peau” del Groupe F. Info: teatroacorte.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...