MFW, Armani fa sfilare una donna libera

armani2

Milano. Libertà assoluta di scegliere usando la testa. La donna di Giorgio Armani che ha sfilato oggi per la collezione Emporio autunno inverno 2020/2021 alla Milano Fashion Week deve lasciar perdere le cosiddette tendenze e scegliere di essere se stessa.
«In questo momento posso dire ciò che penso: bisogna scegliere cosa sta bene e non il capo di tendenza. Chi ha gambe stupende starà bene con lo short corto, chi invece ha un posteriore accentuato starà meglio con un pantalone largo da uomo».
Insomma: vale tutto purché si resti nell’ambito del buon gusto.

armani6

«La signora che cammina per strada – prosegue Armani – vede il manifesto di una donna con il seno e il fondoschiena in vista, e allora vuole farlo anche lei: questo è il  modo in cui gli stilisti stuprano le donne. Ovviamente è una battuta, ma fa capire bene il senso della libertà che vorrei dare a tutte le donne di vestirsi come preferiscono».

armani7

Intanto in passerella sfila lo short corto in raso e la blusa ricamata o con le ruche, il top-cravatta, il completo tunica e pantalone ricamato estremamente morbido e gli abiti corti declinati nelle nuove nuances del verde e dell’azzurro. E ancora: alternanza del rigore maschile dei check e del pied de poule con la morbidezza del velluto e del pizzo, il boa di maglia e le sete e i cristalli per la sera.

armani4

La notizia della diffusione del Coronavirus in Lombardia ha raggiunto immediatamente il mondo della moda. E lo stesso Armani ammette di essere preoccupato: «Non sappiamo quando potremo tirare un sospiro di sollievo. Non è facile pensare che tra uno o cinque mesi si risolva tutto. Ma rimane un seguito: i negozi vanno ricostruiti e bisogna di nuovo infondere amore ed entusiasmo nella gente. Con Emporio in Oriente avevamo cominciato ad avere una avere una clientela che non avevamo prima, eravamo sulla strada giusta, poi è arrivato il virus». E alla domanda se la maison abbia intenzione di operare delle iniziative benefiche Re Giorgio risponde: «Se c’è qualcosa da fare, si fa in privato e in silenzio», che – detta così – sembrerebbe tanto un botta-e-risposta all’annuncio di D&G dato nei giorni scorsi di voler finanziare un progetto di ricerca.

ICEBERG

Tornando sulle passerelle della Milano Fashion Week, oggi è stato anche il giorno di Iceberg. Il direttore creativo, James Long, tratteggia una luxury sport collection in salsa brit, che racchiude tutto l’universo del brand: dal knitwear ai piumini con losanghe, fino al mix&match dei tessuti.

ICE2

Protagonista assoluta, la maglieria. Un knitwear glossy, prezioso e studiato nei minimi dettagli, tecnico e tridimensionale, per un effetto trapuntato. Angora macramè, mohair con ciuffi e paillettes effetto wet sono spalmati su silhouette morbide e comfy. Pattern geometrici ed inclinati giocano invece sulle diagonali.

ICE3

E ancora blazer e pantaloni maschili con stampa cubes-logo si fanno largo tra tulle, ricamati, mescolati e sovrapposti per look più evening, da club.  Immancabile l’omaggio al mondo sdei cartoon. I Jetsons campeggiano sui maglioni riportando scritte playful e ironiche. In pedana focus anche sugli accessori: earmuffs in eco-pelliccia, cappelli, guanti in nylon trapuntati e lurex sock. Ai piedi informal boot e al braccio puffy bag.

Domani a sfilare saranno Salvatore Ferragamo, Gabriele Colangelo, MSGM, Agnona – con la collezione uomo/donna -, Ermanno Scervino, Philosophy di Lorenzo Serafini, Cividini, Bottega Veneta, Annakiki, Missoni, GCDS e Philipp Plein.

Info: cameramoda.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...